Trattamento per la BPCO

Il trattamento può facilitare i sintomi, prevenire le complicazioni e in genere rallentare la progressione della malattia. Il tuo team sanitario può includere uno specialista polmonare (pulmonologo) e terapeuti fisici e respiratori.

medicazione

I broncodilatatori sono farmaci che aiutano a rilassare i muscoli delle vie aeree in modo da poter respirare più facilmente. Di solito vengono presi attraverso un inalatore. Possono essere aggiunti glucocorticosteroidi per ridurre l’infiammazione nelle vie aeree.

Per ridurre il rischio di altre infezioni respiratorie, chiedere al medico se si dovrebbe ottenere un colpo di influenza annuale, un vaccino pneumococcico e un rinforzo tetanico che include la protezione contro la pertosse o la tosse di colpi.

Ossigeno terapia

Se i livelli di ossigeno nel sangue sono bassi, è possibile ricevere l’ossigeno attraverso una maschera o colpi nasali per aiutarti a respirare meglio. Un’unità portatile può rendere più facile muoversi.

Chirurgia

La chirurgia è riservata alla BPCO grave o quando altri trattamenti sono falliti, cosa più probabile quando si ha emfisema. Un tipo di intervento chirurgico è chiamato bullectomia. Quello è quando i chirurghi rimuovono grandi sacchi d’aria (bullae) dai polmoni. Un’altra è la chirurgia di riduzione del volume polmonare, che rimuove il tessuto polmonare danneggiato.

In alcuni casi il trapianto di polmone è un’opzione.

Cambi di stile di vita

Alcuni cambiamenti nello stile di vita possono anche contribuire ad alleviare i sintomi o fornire sollievo.

Questi includono:

  • Se fumi, chiudi. Il medico può consigliare prodotti o servizi di supporto appropriati.
  • Quando possibile, evitare fumo di seconda mano e fumo chimico.
  • Ottieni l’alimentazione che il tuo corpo ha bisogno. Lavorare con il medico o il dietista per creare un sano piano di alimentazione.
  • Parlare con il medico circa quanto esercizio fisico sia sicuro per te.