Medicinali per la BPCO

I farmaci possono ridurre i sintomi e ridurre i flare-up. Può richiedere un po ‘di prova ed errore per trovare il farmaco e il dosaggio che funziona meglio per te. Queste sono alcune delle tue opzioni:

broncodilatatori

I medicinali chiamati broncodilatatori aiutano ad allentare i muscoli stretti intorno alle vie aeree. Essi sono tipicamente prese attraverso un inalatore o un nebulizzatore.

I broncodilatatori a breve durata durano da quattro a sei ore. Lei li usa solo quando ne hai bisogno. Per i sintomi in corso, ci sono versioni a lunga durata che possono essere utilizzate ogni giorno. Essi durano circa 12 ore.

Alcuni broncodilatatori sono beta-agonisti. Lavorano rilassando i muscoli stretti intorno alle vie respiratorie. Alcuni sono anticolinergici. Esse impediscono il serraggio muscolare e il muco chiaro dai polmoni. Gli anticolinergici possono essere presi anche con un nebulizzatore.

I corticosteroidi

A volte i broncodilatatori sono combinati con glucocorticosteroidi inalati. L’utilizzo di questi due elementi può ridurre l’infiammazione nelle vie aeree e la produzione di muco inferiore. I corticosteroidi sono disponibili anche in forma di pillola.

Inibitori della fosfodiesterasi-4

Questo farmaco più recente in forma di pillola riduce l’infiammazione e modifica la produzione di muco. È generalmente prescritto per la BPCO severa.

La teofillina

Questo medicamento aiuta la tenuta del torace e la mancanza di respiro. Può aiutare a prevenire i risvegliamenti. E ‘disponibile in forma di pillola.

Antibiotici e antivirali

Antibiotici o antivirali possono essere prescritti quando si sviluppano infezioni respiratorie.

vaccini

La BPCO aumenta il rischio di altri problemi respiratori. Per questo motivo, il medico potrebbe raccomandare di avere un colpo di influenza annuale, il vaccino contro il pneumococco o il vaccino contro la tosse.